03/08/2007 Shinjuku


Notte insonne, sudata assurda nel gelo/non gelo dell’aria condizionata… A ventotto gradi fa freddo; a ventinove fa caldo… Ma che è?!!! Ignoto… Mi spiegherò poi la cosa, pensando ad una maggiore umidità in Giappone rispetto all’Italia, alla quale ci abitueremo col passare dei giorni. Ci alziamo a mezzogiorno e facciamo colazione col caffellatte e il dolcetto al tè, (buonissimo, ma che mangiandolo ogni santo giorno ci verrà un po’ a noia), comprati al Daily sotto casa la sera precedente.

Usciamo che sono già le due. Per la strada a Harry si rompe l’infradito! XD Rientriamo a casa e riusciamo al volo! Prendiamo la metro e arriviamo a Shinjuku, uno dei quartieri più conosciuti della città. Luci, colori, suoni, tanta gente in giro, palazzoni giganti che si perdono nel cielo e negozi stratosferici… Si comincia finalmente a conoscere per bene la capitale del Giappone!

IMG_0061

Ci dirigiamo verso lo Shinjuku Imperial Gyoen, un parco con giardino tradizionale. Ci sbrighiamo anche, dato che chiude alle 16:30/17:00. La maggior parte dei giardini e dei parchi chiude nel pomeriggio molto presto =\ A nostro parere, dovrebbero restare aperti fino a tarda sera, considerando sia il fatto che nelle ore del primo pomeriggio e la mattina fa davvero troppo caldo sia che sarebbe anche bello vedere questi meravigliosi luoghi al tramonto… Comunque, a parte questo, la nostra nuova fotocamera Canon comincia a conoscere i suoi nuovi possessori e teme per la durata della sua vita, visti i numerosi scatti in cui viene costretta… Ma noi non possiamo farci niente! Il giardino è splendido, immerso nel verde, nella calma e nella tranquillità, inserito solo nel fracasso di cicale e corvi, (proprio i corvi neri che appaiono negli Anime). I suoni e i rumori del traffico della città, dei negozi e della gente sembrano esser scomparsi e noi, lontanissimi da essi, ci culliamo beati nella meraviglia di quei luoghi naturali ben curati e protetti dalla mano dell’uomo.

IMG_0039

Visto il giardino, è la volta di chiudersi in una bella libreria per toccare finalmente con mano i veri e originali fumetti giapponesi, i Manga, parte fondamentale che contribuisce come poche cose alla passione che un italiano può avere per il Giappone e che poi mostra ciò che si può ritrovare nella realtà in Giappone. Sulla strada principale di Shinjuku ci osserviamo dunque per bene la famosa libreria Kinokuniya, dove un intero piano dedicato ai manga mi colpisce come fulmine a ciel sereno *.* Centinaia e centinaia le opere esistenti; ci accorgiamo come in Italia arriva molto meno e, soprattutto, mal curato. Per chi già non ne fosse a conoscenza, in patria ogni manga è fornito di sovra copertina, ben curato nella carta (che non è nera ma bella bianca splendente, che non è ruvida ma bella liscia, che non puzza ma profuma) e nella stampa (perfetta ovviamente) e persino chiuso impacchettato nel cellofan; difficilmente non si trova quel che si cerca, nuovi o arretrati che siano, (io con Hime-chan no ribon sono forse stata una delle poche eccezioni, ma alla fine l’ho comunque trovato XD); i prezzi sono più bassi che in Italia e alla cassa, dopo averli spacchettati, ti chiedono se ci vuoi la cosiddetta kaban, la carta di cui sono fornite quasi tutte le librerie che circonda il manga e non te lo fa sporcare, ditare (le odiose ditate sulle copertine) o rovinare. Non pretendo lo stesso bel trattamento, ma visti i prezzi più alti, dovremmo avere diritto almeno ad un prodotto migliore! Tralasciando le polemiche sui manga in Italia, (ci sarebbe troppo di cui parlare e non è questa la giusta sede), ci giriamo l’intera libreria, dove ci sono ovviamente anche i normalissimi libri, che in Giappone sono splendidi! Piccolissimi, tutti ben curati, senza quell’odiosa copertina dura e a prezzi bassissimi… Rischio di ripetermi… In poche parole, sono identici ai manga! XD Comodi, splendidi, non ci sono altre parole. Mi compro due numeri del romanzo di Haruhi Suzumiya. L’uno mi è costato circa 3 €. Se solo potessi capire così bene il giapponese da leggere un libro senza dovermi mettere a ricercare Kanji, mi sarei comprata tutti i nove usciti ;___;

   

Ho allora finalmente capito perché in Giappone è facile spendere: in realtà, i prezzi sono bassi e si finisce per cadere immancabilmente negli abissi dello sfrenato shopping. Forse prima con le lire la situazione era diversa… Sicuramente tutto era molto più caro. Ora con l’euro invece si va davvero alla grande!!! *___* Andiamo in un caffè, il caffè veloce, dove prendiamo un tè verde ghiacciato, che proprio veloce non è, dato che ci riposiamo e sverniamo all’interno per almeno un’ora! È ormai ora di cena e decidiamo per un localino ubicato in un grattacielo.

16593617tz0

Scesi dall’ascensore, ci accorgiamo che si tratta di un ristorante mooolto tradizionale. Terrorizzati dai prezzi, proviamo ad andarcene, ma ormai ci siamo fatti vedere e la voglia di provare è troppa! XDDD Ci fanno togliere le scarpe e ci accompagnano ad un tavolo, sotto il quale c’è il fondo per le gambe; ci si siede comodamente per terra sui cuscini e veniamo serviti da una cameriera in kimono. Il menù è interamente in giapponese e quasi del tutto incomprensibile. Andiamo a caso, come spesso faremo in più occasioni, e con piacevole sorpresa assaggiamo piatti davvero ottimi, come gamberetti alla griglia, asparagi cotti e circondati da un rotolino di carne e pancetta, onigiri (le tradizionali pallette di riso chesi vedono negli Anime), polipo immerso in salsina…ecc… Il ristorante è tradizionale, quindi le porzioni sono abbastanza piccole; per nostra piacevolissima sorpresa non spendiamo tanto e alla fine usciamo  pure con la pancia piena! ^^ In Giappone il cibo costa poco!!! Riprendiamo la metro, becchiamo quello che sarà il nostro internet point abitudinario e inviamo velocemente una mail a casa!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...