Sword Art Online


“Sword Art Online (SAO) è una realtà virtuale di gioco di ruolo in rete multigiocatore di massa (VRMMORPG) pubblicata nel 2022: grazie al NerveGear, un casco in grado di stimolare i cinque sensi dell’utilizzatore tramite la manipolazione del cervello, i giocatori possono impersonare e controllare il loro stesso personaggio nel gioco direttamente con la loro mente.” Wikipedia

12508843_10153806741978211_2691749101907311421_n.jpg

Io arrivo sempre dopo, ma meglio tardi che mai… Chi l’ha definito capolavoro, chi la merda più totale… Quando ci sono opinioni così estreme, l’opera va vista… e così ho fatto.

Mi sono mangiata quest’opera (I e II serie) in soli 3 giorni. Io sono così: amo il troppo, anche se stroppia.

L’ho trovata un capolavoro mancato -.- Un peccato, che diamine!
L’animazione d’alto livello, bei disegni, trama fighissima (cosa non darei per avere il NerveGear!!! ç_ç), che si va a rovinare perché la stessa light novel da cui è tratta fa così…! ç_ç Una volta gli anime li facevano pieni di un sacco di differenze dai manga da cui erano tratti perché altrimenti, “dicevano”, il pubblico si sarebbe annoiato, (e hanno spesso tagliato scene epiche in alcune opere che si potevano benissimo tenere). Adesso, si anima tutto tale e quale… che faccia schifo o no. Se l’autore ha fatto una cavolata, si ripete pure quella in animazione superfigosa. Bah! Che spreco!

I Serie

Consiglio la visione degli episodi dall’1 al 14, tratti dalla prima e seconda novel Aincrad, e ambientati nel mondo fantasy (ma senza magia) di Sword Art Online (SAO). 14 episodi che avrebbero potuto spalmare su 26, approfondendo di più alcuni punti psicologici dei personaggi, correndo un po’ meno…

Dal 15 al 26 c’è un calo netto causato dalla trama, tratta dalla terza e quarta novel Fairy Dance, ambientata su ALfheim Online (ALO), ma sempre con alta animazione, sempre con tanta cura… a lui purtroppo gli tolgono la frangetta e gli mettono le ali -.- e il cattivo è un maniaco idiota.

II Serie

Non pensavo mi sarebbe piaciuta tanto perché non mi piacciono tantissimo i giochi in cui si spara! Gli episodi dal 1 al 14 coprono la quinta e sesta novel Phantom Bullet, ambientata su Gun Gale Online GGO, in stile Call of Duty e simili.
Gli episodi dal 15 al 17 coprono l’arco narrativo Excaliber della, se non erro, ottava novel.
Gli episodi dal 18 al 24 coprono invece l’arco narrativo Mother’s Rosario, della settima novel.

Al cofanetto Dynit della prima serie non ho resistito… Voi che ne pensate?

12400982_10153806743388211_2913675681132317490_n.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...