Tradizioni giapponesi: San Valentino


San Valentino è una di quelle feste importate in Giappone, per le quali i giapponesi impazziscono. E come ogni cosa importata che si rispetti, i giapponesi l’hanno fatta loro, l’hanno caratterizzata, rendendola unica, conferendogli particolarità ben lontane dall’idea di San Valentino nel resto del mondo.

La festa è legata unicamente al dono della cioccolata… Dono che viene fatto solo ed esclusivamente dalle donne per gli uomini.
Per noi si tratta della massima contraddizione della ricorrenza stessa, dove la donna dovrebbe ricevere e basta!

Se l’uomo deciderà di ricambiare l’amore che la donna ha gentilmente deciso di donargli, allora risponderà un mese dopo, il 14, durante il White Day.
Se la prende comoda, gli diamo pure il tempo di pensarci un mese!

Il cioccolato deve essere fondente, scuro, se fatto a mano ancora meglio.

Cioccolata-fondente-5-benefici-che-ha-sul-nostro-fisico-1200x750.jpg

Ci sono dei termini per differenziare il tipo di cioccolato di San Valentino:

Honmei-choko: per la persona amata

Tomo-choko: per gli amici

Giri-choko: per colleghi, d’obbligo sociale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...